giovedì 10 novembre 2016

Rusty Dogs: Le storie finora.


Rusty Dogs è una serie a fumetti scritta da Emiliano Longobardi e disegnata da cinquanta disegnatori italiani attualmente a lavoro con alcuni dei più importanti Editori nazionali e stranieri:

Paolo Armitano, Elisabetta Barletta, Antonello Becciu, Michele Benevento, Giacomo Bevilacqua, Lelio Bonaccorso, Riccardo Burchielli, Giancarlo Caracuzzo, Raul Cestaro, Luca Claretti, Massimo Dall’Oglio, Davide De Cubellis, Andrea Del Campo, Werther Dell’Edera, Fabio Detullio, Fabrizio des Dorides, Michele Duch, Pasquale Frisenda, Andrea Gadaldi, Pier Gallo, Davide Garota, Gianfranco Giardina, Giulio Giordano, Giuliano Giunta, Emanuele Gizzi, Simone Guglielmini, Antonio Lucchi, Giuseppe Marinello, Alberto Massaggia, Francesco Mortarino, Guido Nieddu, Lorenzo Palloni, Giuseppe Palumbo, Davide Pascutti, Michele Petrucci, Rossano Piccioni, Giorgio Pontrelli, Maurizio Ribichini, Andrea Rossetto, Armando Rossi, Lorenzo Ruggiero, Antonio Sarchione, Daniele Serra, Marco Soldi, Cristiano Spadoni, Claudio Stassi, Joachim Tilloca, Riccardo Torti, Jacopo Vecchio e Walter Venturi

Rusty Dogs è stato finalista ai ComicUS prize 2010/2011/2012, al Premio Micheluzzi 2010/2011/2012/2013 (Napoli Comicon) e ai Leoni di Narni 2013 nella categoria "miglior webcomic"; ha inoltre vinto la 1° edizione del premio Il Posto Nero Excellence 2012 nella categoria "Progetto Web - Italia" e l'edizione 2016 degli Audaci awards nella categoria "Miglior sceneggiatore".

Emiliano Longobardi, sassarese, libraio. Esordisce come sceneggiatore nel 1999 con l'albo Xiola - Primo sangue (Liberty), scritto insieme ad Antonio Solinas e disegnato da Werther Dell'Edera.
Dopo sette anni dedicati alla critica e all'informazione fumettistica con Rorschach.it e Comicscode.net, riprende nel 2006 l'attività di sceneggiatore.
E' presente sui primi tre numeri di Mono (Tunuè, disegni di Werther Dell'Edera, Elena Casagrande e Gianfranco Giardina), ha pubblicato una short su Donnell&Grace - Bluelights (IDEAcomics, disegni di Massimo Dall'Oglio) ed è fra gli autori di Killer Elite n.2 (Bottero Edizioni, disegni di Gianfranco Giardina e Andrea Del Campo). Il suo blog è raggiungibile qui.

Le storie finora (clicca sul titolo per leggere l'episodio).

  1. Next door to paradise, disegni di Andrea Del Campo.
  2. Prima che dio fosse amore, disegni di Werther Dell'Edera.
  3. Revolving rules, disegni di Claudio Stassi.
  4. Il perché delle cose, disegni di Michele Duch.
  5. La paura del buio, disegni di Lelio Bonaccorso.
  6. Rusty bay, disegni di Giuliano Giunta.
  7. Winter interior, disegni di Michele Benevento.
  8. Saya no uchi de katsu, disegni di Riccardo Torti.
  9. Subjective values, disegni di Joachim Tilloca.
  10. Dogs years, disegni di Alberto Massaggia.
  11. Fango intorno, disegni di Andrea Gadaldi.
  12. Legàmi, disegni di Francesco Mortarino.
  13. Fine pioggia, disegni di Antonio Lucchi.
  14. Bullets in the wall, disegni di Luca Claretti.
  15. Chloe è morta, disegni di Antonio Sarchione.
  16. Three dogs at night, disegni di Guido Nieddu
  17. Sarò i tuoi vermi, disegni di Giacomo Bevilacqua
  18. Qualcosa per te, disegni di Lorenzo Palloni.
  19. Inugami, disegni di Massimo Dall'Oglio
  20. MacGuffin, disegni di Simone Guglielmini
  21. La giusta distanza, disegni di Marco Soldi
  22. Jazz & Legs, disegni di Jacopo Vecchio
  23. Used cars, disegni di Davide Pascutti.
  24. Going away, disegni di Andrea Rossetto
  25. Shoot the freak, disegni di Pier Gallo
  26. Slide lock, disegni di Paolo Armitano.
  27. La guerra dentro, disegni di Giuseppe Marinello
  28. Le strade del regno, disegni di Armando Rossi.
  29. Plinc!, disegni di Michele Petrucci
  30. Somma zero, disegni di Rossano Piccioni. 
  31. Eggs and sauces, disegni di Davide Garota.
  32. L'abbaiare dei cani, disegni di Fabrizio des Dorides
  33. Lilli e Vagabondo, disegni di Elisabetta Barletta
  34. Il male che ci tenevamo, disegni di Pasquale Frisenda
  35. Un padre resta, disegni di Maurizio Ribichini
  36. Ora dimmelo, disegni di Raul Cestaro
  37. Courtesy, Professionalism, Respect, disegni di Emanuele Gizzi.
  38. Benvenuto a casa, disegni di Giulio Giordano
  39. Come riflesso, disegni di Daniele Serra.
  40. Speech is silver, silence is golden, disegni di Walter Venturi.
  41. Ciò che si lascia, disegni di Fabio Detullio
  42. Bank owned, disegni di Cristiano Spadoni
  43. Pezzi di carne, disegni di Antonello Becciu
  44. Because you came to my rescue, disegni di Lorenzo Ruggiero.

domenica 6 novembre 2016

Because you came to my rescue

https://issuu.com/rustydogs/docs/ruggiero

Lorenzo Ruggiero - Direttore artistico e docente di fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics­ di Napoli, è nato a Napoli nel 1974,
Dopo aver frequentato la Scuola Italiana di Comix a Napoli e la Joe Kubert School a New York, nel 2002 entra a far parte del comics lab Innocent Victim con cui, insieme a Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli, esordisce professionalmente come inker e colorist sulla testata italiana Bonerest (Magic Press). Nel 2003 avviene l’esordio per il mercato statunitense con la DC Comics/Warner Bros, con cui lavora sulle serie Robin­War Games, Batman, Flash, Hellblazer, 52, Superman: Red Son­The search for Ray Palmer, Jonah Hex, Gotham City Sirens, Batman Annual. Sempre per Warner Bros/DC Comics realizza due immagini promozionali per il film The Dark Knight di Christopher Nolan e partecipa come disegnatore alla produzione del Motion Comic Batman­ The Shadow of Ra’s Al Ghul, cortometraggio animato legato sempre alla trilogia del Batman cinematografico di Nolan. Per il mercato italiano ha inchiostrato la graphic novel La Neve Se Ne Frega, adattamento a fumetti del celebre romanzo scritto da Luciano Ligabue (Panini Comics), Diabolik ­Colpo a Spaccanapoli, albo speciale realizzato in occasione dell’edizione 2004 di Napoli COMICON (Astorina/Napoli COMICON ) ed ha lavorato sulla serie Killer Loop ( GG Studio ). Nel 2008 inizia a collaborare con la Marvel Comics, ­rapporto professionale che continua tutt’oggi­ per la quale in questi anni ha lavorato su testate come Fantastic Four: Dark Reign, Iron Man Noir, Amazing Spider Man ­The Movie, Ms Marvel, Hawkeye,The Fearless, New Avengers, Adam The Blue Marvel, The Winter Soldier, Black Widow, Widowmaker, Thor & Iron Man, X­Men, X­Treme X­Men, Astonishing X­Men, X­Termination, Ultimate Avengers, Wolverine Max, All New Ultimates. Sempre per la Marvel disegna alcuni storyboards per le serie a cartoni animati Ultimate Spider Man e Hulk and the Agents of S.M.A.S.H.( Marvel/Disney XD ). Attualmente, oltre a lavorare per Marvel è anche impegnato nella realizzazione di Violet, web comic quindicinale prodotto da GG Studio e Scuola Internazionale di Comics in esclusiva per napoli.repubblica.it.

Because you came to my rescue è © Emiliano Longobardi e Lorenzo Ruggiero

sabato 19 marzo 2016

Pezzi di carne

https://issuu.com/rustydogs/docs/becciu

Antonello Becciu - Nasce ad Alghero nel 1979. Studia a Sassari, conseguendo il diploma di maturità scientifica. Presso l’Istituto Europeo del Design di Torino frequenta il corso triennale di illustrazione. Nello stesso Istituto frequenta anche il Master di Tecniche di Animazione tradizionale, con stage presso lo Studio di Animazione “Enarmonia”. Ha collaborato con lo Studio P&D di Davide Furnò e Paolo Armitano come illustratore. Per la casa editrice Gribaudo ha illustrato due libri di fiabe. Inizia una collaborazione con Roberto Cardinale, disegnando al sesto volume della serie a fumetti Kepher, scritta da Cardinale e Nocilli. Lavora in Sassari come freelance nel campo dell’illustrazione editoriale e dei fumetti.

Pezzi di carne è © Emiliano Longobardi e Antonello Becciu

venerdì 12 febbraio 2016

Premio audace


Gli Audaci è un blog molto particolare, la redazione stessa si presenta così: ""Erano sei tranquilli ragazzi, provenivano da un paesino sconosciuto chiamato Smallville. Erano dediti alle più amabili ed innocue passioni, come la letteratura, il cinema, il rugby e la costruzione di modellini di galeoni. Sembravano non avere grandi responsabilità, ma nemmeno grandi poteri. Poi, la tragedia. Improvvisamente furono colti dalla spregevole ed infausta voglia di acquistare, leggere e collezionare fumetti, senza alcun motivo razionale. E fu in quel giorno che decisero di celare al mondo le loro vere identità e di unirsi in un supergruppo, per risolvere le minacce che nessuno di loro, da solo, avrebbe mai potuto affrontare.
Quel giorno nacquero….Gli Audaci!"
".
Ogni anno, Gli Audaci assegnano i premi omonimi e - nella categoria webcomics - pare che l'audace miglior sceneggiatore per il 2015 sia stato il sottoscritto: ringraziamenti melliflui e umidi alla redazione.

Inoltre, sempre in termini di premi, registriamo il secondo posto ai ComicUS Prize 2015.

venerdì 18 settembre 2015

Rusty Dogs Nella rete del fumetto

Nella rete del fumetto è la sezione de Lo Spazio Bianco interamente dedicata ai webcomics italiani e stranieri. Dallo scorso anno, la redazione seleziona le cinque migliori realtà (per categoria: sito/collettivo, sceneggiatore, disegnatore, webcomic umoristico, webcomic non umoristico, webcomic straniero) e invita i lettori a votare, così da assegnare i "Nella rete del fumetto Awards".
Rusty Dogs quest'anno è candidato in tre categorie diverse: Miglior webcomic non umoristico, Miglior sceneggiaotore (il sottoscritto) e Miglior disegnatore (Daniele Serra per Come riflesso, il trentanovesimo episodio della serie).
Se vi piace Rusty Dogs e volete votarci, potete farlo andando QUI.



giovedì 13 agosto 2015

Bank owned

http://issuu.com/rustydogs/docs/spadoni

Cristiano Spadoni - Nasce a Roma nel 1974. Inizia a lavorare come illustratore, applicandosi a diversi ambiti, dalla cartellonistica all'editoria fino al cinema, nel ruolo di "costume illustrator". L'approdo al fumetto avviene con le matite per il numero 18 di Demian (ripassate da Maurizio Di Vincenzo), pubblicato nel 2007. Dopo aver inchiostrato tre albi di Magico Vento su matite di Giuseppe Barbati, entra nello staff di Julia, di cui diventa copertinista a partire dal numero 158.


Bank owned è © Emiliano Longobardi e Cristiano Spadoni

sabato 1 agosto 2015

Rusty Dogs vol.1


Lo scorso gennaio abbiamo pensato Rusty Dogs di riunire tutti insieme i primi venticinque episodi di Rusty Dogs, così da poterli rendere leggibili senza soluzione di continuità e vedere un po’ l’effetto che fa.  Ora che è iniziato il countdown per il cinquantesimo e ultimo numero della serie, ci è sembrato giusto riproporre la possibilità a chi non l'avesse fatto allora e a chi non avesse proprio avuto modo di farlo, di recuperare quel file.

Come sempre, potrete leggere tanto da Issuu quanto scaricando il file sempre dalla pagina Issuu.
Chi non voglia o non possa accedere a Issuu può effettuare il download diretto direttamente da qui.

Il file ospita due preziosi contributi di due sceneggiatori che amiamo molto, che ci seguono da sempre e che da sempre apprezzano la serie: Leonardo Valenti e Luca Blengino, i quali ci hanno regalato – rispettivamente – intro e outro di questo “Rusty Dogs vol.1”.