lunedì 8 luglio 2013

Slide lock


Paolo Armitano - Nasce nel 1981 a Moncalieri (TO), dove vive a lavora tutt'ora. Si diploma al liceo artistico R. Cottini di Torino. Dopo aver vinto qualche concorso di fumetti e illustrazioni, lavora per un po' di tempo come assistente in uno studio di geometri. Disegna il n°1 della serie Min1 (Edizioni A-Bomb) e l'ultimo numero della collana fantasy 2700 (Edizioni Orione). Nel 2001 inizia a lavorare nel campo della pubblicità, prima come freelance, poi come visualizer-illustratore-storyboardista interno nelle agenzie Bgs D'Arcy e LeoBurnett, fino al 2004, anno in cui ricomincia la vita da disegnatore freelance, collaborando con alcune tra le piu' grandi agenzie d'Italia (Tra cui STV, Armando Testa, Publiregia, Ferrero, Young&Rubicam, Orange, InADV, TBWA e altre). Ha pubblicato illustrazioni e storie a fumetti per DeAgostini, Petrini, Tabu' Magazine, Edizioni Orione, Lattes, Star Comics, Eura Editore, Soleil, Heavy Metal, EdizioniBD. Attualmente disegna fumetti per Sergio Bonelli Editore, storyboard per la pubblicità e illustrazioni per l'editoria scolastica.



Slide lock è © Emiliano Longobardi e Paolo Armitano

11 commenti:

Antonio Lucchi ha detto...

Wow. Bella storia. Armitano clamoroso.

Riccardo Frezza ha detto...

Thumbs up for both story and drawings!

[emo] ha detto...

:))

Engelium ha detto...

Niente più download? Odio leggerlo dal browser :(

[emo] ha detto...

Stiamo cercando di capire come mai :P

Planetary ha detto...

Il download è ripristinato ;)

MMS ha detto...

Bellissima storia e disegni fantasmagorici!!! :P

nerosubianco ha detto...

nooooooooo!!!! il cagnolino morto no! :(

Bellissima :)

[emo] ha detto...

Grazie!

PaoloArmitano ha detto...

E' una controfigura il cane morto!Nessun animale e' stato maltrattato durante la lavorazione di questa storia...giuro! :-)

[emo] ha detto...

Meno male che l'hai specificato, io ho avuto paura a chiederti conferma!